I REQUISITI PER LE AGEVOLAZIONI ACQUISTO PRIMA CASA 2019/2020

I REQUISITI PER LE AGEVOLAZIONI ACQUISTO PRIMA CASA 2019/2020

I requisiti per le agevolazioni acquisto prima casa 2019/2020: stai pensando di acquistare la prima casa?
Ci sono tutta una serie di agevolazioni per chi, come te, deve fare
il grande salto. Sconti e risparmi sull’Iva, il Registro e l’imposta di
trascrizione dell’atto nei registri immobiliari e le volture catastali.

I REQUISITI PER LE AGEVOLAZIONI ACQUISTO PRIMA CASA NEL 2019/2020

 

Per il 2019 che ormai sta per chiudersi, valgono ancora le agevolazioni riguardo le compravendite di immobili adibiti ad abitazioni principali e a titolo oneroso.

Queste agevolazioni danno diritto ad una riduzione delle imposte da versare, a seconda che il venditore sia una persona fisica o una ditta costruttrice. Per le agevolazioni vincoli anche temporali: l’immobile deve essere concluso da oltre cinque anni (esente da iva), oppure meno di cinque anni (operazione soggetta ad Iva).

E i requisiti? Quali sono?

 

Innanzitutto l’acquisto deve:
– essere a titolo oneroso.
– comprendere un immobile che non appartiene alla categoria “lusso”.
– deve avere in oggetto una sola unità immobiliare e una sola pertinenza.

Altri requisiti riguardano invece l’acquirente:
– non deve possedere altre abitazioni a prima casa in tutto il territorio nazionale.
– non deve possedere altri immobili nel Comune di abitazione principale.
– deve risiedere nel Comune dove possiede l’immobile, o ci si deve trasferire entro diciotto mesi. In questo caso ci sono delle eccezioni per gli appartenenti alle Forze Armate e gli iscritti all’Aire (che non necessitano del trasferimento della residenza).

Si può decadere dalle agevolazioni sulla prima casa?

Sì, ovviamente nel caso in cui non si rispettino i precedenti requisiti.
La decadenza avviene anche quando l’immobile risulta venduto prima del trascorrere del lustro dall’acquisto. Lo Stato in questo caso richiede indietro la somma risparmiata dall’acquisto prima casa.

Possibile anche la cosiddetta “autodenuncia” all’Agenzia delle Entrate, ovvero la possibilità, in caso non sia possibile trasferire la propria residenza/dimora abituale o di produzione di dichiarazioni false o inesatte, di certificare che si è decaduti dalle agevolazioni.

E per il 2020? Le agevolazioni rimangono invariate?

Così come tutta la risma di agevolazioni fiscali, il bonus casa muta di anno in anno a seconda delle manovre economiche. Quindi staremo a vedere: nel mentre conviene già informarsi da un professionista che ti può aiutare a risparmiare sull’acquisto della tua prima casa.
Scrivici direttamente sulla pagina del contatti!

img

IrisImmobiliare

Related posts

Accorpamento Imu e Tasi: le novità della Finanziaria 2020

Accorpamento Imu e Tasi: le novità della Finanziaria 2020. Quest’anno cambiano le imposte sulla...

Continua a leggere
da IrisImmobiliare

Riscaldamento in casa: risparmia sulla bolletta e mantieni il calore tra le mura domestiche.

Il riscaldamento in casa: risparmia sulla bolletta e mantieni il calore tra le mura domestiche....

Continua a leggere
da IrisImmobiliare

VENDERE CASA PIU’ IN FRETTA? SI’, CON L’HOME STAGING!

Vendere casa più in fretta? Sì, con l’Home Staging! Scopri subito con noi come ottimizzare e...

Continua a leggere
da IrisImmobiliare

Unisciti alla discussione